Pane in attesa è un'iniziativa proposta da alcuni studenti della facoltà di psicologia a Padova.
Per questo progetto ci siamo fatti ispirare dal già noto “caffè in sospeso” grazie al quale un cliente volenteroso, dopo aver pagato la sua consumazione, può lasciare degli spiccioli in più per donare caffè a chiunque voglia riceverlo.

La nostra idea però ha a che fare col pane: se siete in uno dei panifici che ha scelto di aderire mostrando il logo “pane in attesa”, potete lasciare una qualsiasi offerta, anche piccola, che servirà per acquistare del pane da far rimanere in attesa di un successivo cliente. Così il fornaio provvederà a segnalarne la presenza e questo pane potrà essere messo a disposizione di chiunque decida di accettare il vostro piccolo regalo in modo veloce e discreto.

Si tratta di un gesto molto semplice che potrà essere destinato a chi non ha la possibilità di comprare del pane o a chi per un giorno vorrà gustare la solidarietà di qualcuno che non conosce.
Quello che ci ha mosso nel cercare di realizzare l'idea, infatti, non è unicamente il tentativo di aiutare chi è in difficoltà ma di creare un legame silenzioso e invisibile tra chi conosce e partecipa all'iniziativa, che ci possa ricordare di come ciascuno di noi faccia parte della comunità in cui vive.